Sergio Siano: Il mare che bagna Napoli

Un libro di testi e fotografie, per raccontare il particolarissimo rapporto che unisce la città di Napoli al mare che la bagna vivificandola.

"Il mare che bagna Napoli" è ben più che una semplice massa salmastra, è un poeta saggio, che racconta le innumerevoli storie che hanno lambito le coste della bella Partenope. Uno scrigno di vite riunito nell'omonimo progetto editoriale di Sergio Siano, fotoreporter del quotidiano "Il Mattino" , tela armonica e composita, che contiene al suo interno le immagini di Siano, le opere di noti artisti come Lello Esposito, Salvatore Scuotto e Paola Tufo, più testi e contributi di firme prestigiose, come Pietro Gargano che descrive il legame di Siano con i Quartieri Spagnoli “la sua piccola patria", o lo scrittore Maurizio de Giovanni, che apre i racconti con una prefazione, riportata nell'estratto in quarta di copertina:

C’è una cosa che è difficile raccontare, di questa città, ed è il rumore. C’è solo qui, sapete, questo rumore; non ne troverete traccia in altre città, anche se ugualmente antiche e identicamente affollate. Certo, se siete di qui con questo rumore in petto ci siete nati, e quindi lo riconoscerete più facilmente. In realtà è impossibile non sentirlo. Questo rumore, che muove e smuove sotto la superficie della coscienza e pervade anima e mente, è l’eterna canzone che la città canta ai propri figli. E loro sono obbligati per sempre a restituirne il suono. Se darete a un figlio di questa città uno strumento che cattura la luce, lui vi restituirà quella stessa canzone nei mille frammenti in cui la saprà scomporre; e più egli sarà geniale, più sarà completa la visione di quella canzone (Maurizio de Giovanni).

Nove capitoli per attraversare le strade gremite di gente e ridiscendere nei meandri delle storie napoletane agli Ipogei della Basilica dell'Incoronata Madre del Buon Consiglio, presso le catacombe di San Gennaro, dove il testo è stato presentato di recente. In copertina uno scatto in bianco e nero della mareggiata del 2004, "momento particolare e magico" per il fotografo che abbraccia il capoluogo campano come pochi sanno fare, senza cliché né pietismi, già immortalato anche su "Malacqua" di Nicola Pugliese.

"Il Mare che bagna Napoli"
di Sergio Siano
304 pagine
Rogiosi Editore
2013

Via | rogiosi.it

  • shares
  • Mail