Un obiettivo Fisheye fatto in casa

Fisheye homemadeNadir Magazine pubblica un vecchio articolo di Rino Giardiello che sicuramente non mancherà di intrigare i più curiosi e smanettoni tra di voi:

Si tratta di servirsi di un banalissimo oggettino che molti di noi usano magari più volte al giorno e che fornisce una visione di tipo fish-eye. Sto parlando della comunissima spia che si monta sulle porte di casa per controllare l'identità di chi ha suonato, reperibile presso qualsiasi negozio di ferramenta al prezzo di circa 12.000 lire. La sua resa ottica, pur non eccellendo, è tuttavia più che sufficiente per divertirsi e scattare qualche immagine.

In pratica, se riuscite in qualche modo a fissare lo spioncino in fronte ad un 50mm, perfettamente nel centro, disporrete di un vero e proprio obiettivo "a occhio di pesce". La qualità ottica certo sarà modesta, ma in casi come questo l'unica cosa che in fondo davvero conta è la vostra creatività.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: