Selfie parola dell'anno per Oxford Dictionaries, autoritratti mobile che impazzano nel quotidiano

Soffermiamoci su una tendenza fotografica diffusissima e registrata sul sito OxfordDictionaries.com.

Selfie è la parola dell'anno per i prestigiosi Oxford Dictionaries. Un termine eletto che sta ad indicare (da self-portrait) gli autoritratti eseguiti grazie agli apparecchi fotografici montati sui telefonini e che è stato votato a decisione unanime come Word of the Year sorpassando altri termini altrettanto à la page come "twerk", la suggestiva danza resa celebre dalla cantante Miley Cyrus, et il "binge-watch", maratona-indigestione di programmi televisivi. La ricerca, basata sullo strumento collegato agli Oxford Dictionaries, capace di analizzare milioni di parole inglesi utilizzate su internet ha infatti registrato un considerevole incremento dell'utilizzo del vocabolo (ben 17000% di presenze in più nell'ultimo anno). Un bel picco d'attenzione per una definizione apparsa per la prima volta nel 2002 in un forum australiano ma democratizzatasi negli ultimi mesi, che evidenzia una realtà già presente da tempo online: quella tentazione, alla quale ci lasciamo andare sempre più spesso, di immortalarci.
Un tempo prerogativa adolescenziale i #selfie hanno conquistato consensi trasversali, estendendosi ben oltre la fascia dei nativi digitali e acquisendo una dimensione fotografica e comunicativa (con tanto di virate marketing) in molti casi davvero poco improvvisata. Una tendenza già ampiamente seguita su vari social network, twitter, Flickr e instagram in testa, che ha tra i suoi adepti anche vari leader del mondo spirituale e politico come il Papa Francesco I (dal consolidato e travolgente spessore comunicativo), ritratto in un selfie insieme ad un gruppo di dolescenti, tra i quali l'autrice dello scatto, e il presidente USA Barak Obama, che in quanto a #Selfie fa concorrenza alle due figlie:


E se la parola "selfie", comunemente diffusa nell'ultimo anno sui media e inclusa sul sito OxfordDictionaries.com nell'agosto scorso, non è ancora entrata ufficialmente a far parte dell'Oxford English Dictionary (OED), il rischio overdose è già dietro l'angolo e viene da chiedersi se l'eccesso avrà effetti secondari sul piano sociale sociale, come nel caso dell'ondata di food Photography

Via | blog.oxforddictionaries.com

  • shares
  • Mail