La foto del giorno: l'eruzione dell'Etna

La foto delle spettacolari fontane di cenere e gas che ci sono state questa mattina durante il 17° Parossismo del 2013 dell'Etna

Ogni giorno una foto che racconta quello che accade nel mondo

Questa mattina tra le 10,00 e le 12,00 l’Etna ha dato spettacolo, si sono alzate fortissime fontane di cenere e di gas che hanno coperto il cielo azzurro, donando a tutti i siciliani della zona del catanese uno spettacolo davvero incredibile. Bastava alzare gli occhi al cielo per vedere nuvole enormi levarsi verso l’alto e volare via, un’atmosfera magnetica e affascinante che ogni tanto la nostra “Muntagna” ama regalarci.

Dopo una mezz’oretta di tremori e forti rumori è iniziata l’eruzione e l’Etna ha iniziato ad espellere gas e cenere ad altissima velocità, già da ieri sera c’era un po’ di fermento ma neanche i vulcanologi dell’INGV di Catania sospettavano un’eruzione così forte che, fortunatamente, si è conclusa nel giro di un paio di ore.

L’eruzione di oggi interessa il cratere di Sud-Est dell'Etna che già tra un po’ di ore, quando le nuvole inizieranno a spostarsi, si potrà ammirare in una nuova veste: ogni eruzione modifica la fisionomia dell’Etna! Questa nuova attività stromboliana è il 17° Parossismo del 2013, un anno ricco di spettacolari colate di lava e di suggestivi paesaggi che i fotografi siciliani hanno ripreso anche nel cuore della notte perché quando l’Etna chiama si deve andare! L’eruzione di oggi è particolarmente affascinante perché l’Etna è coperta di neve ed il contrasto è davvero stupendo.

Questi spettacoli però hanno delle conseguenze: la cenere spinta in cielo dall’eruzione piove giù a terra e tocca ai cittadini pulire case, strade e balconi con sommessa rassegnazione! L’eruzione di oggi è stata molto potente e, complice il vento in direzione sud-ovest, la nube di cenere si è spinta oltre lo Stretto ed ha “colpito” le zone del messinese (Giardini e Taormina) ed è arrivata anche a Reggio Calabria.

Foto | di Grazia Musumeci (che ringrazio per avercela prestata)

  • shares
  • Mail